Riforma delle professioni: pronto il regolamento sui corrispettivi in sede giudiziale

Il Ministero della Giustizia ha messo a punto il testo finale del regolamento per la determinazione dei corrispettivi dovuti in sede giudiziale ad avvocati, notai, commercialisti e professionisti del settore tecnico a seguito dell’abolizione delle tariffe obbligatorie. Il testo è stato inviato ora alla Gazzetta Ufficiale per la pubblicazione. Costituiscono elementi di valutazione negativa da parte dell’organo giurisdizionale, ai fini della liquidazione del compenso del professionista, l’assenza del preventivo di massima e, per gli avvocati, l’effettuazione di strategie volte ad ostacolare la definizione del procedimento in tempi ragionevoli.

Lascia un commento