Iva di gruppo: comunicazione opzione entro il 16 febbraio

Entro il prossimo giovedì 16 febbraio le società di capitali legate da rapporti di partecipazione e controllo, che intendono affidare alla capogruppo sia i versamenti Iva periodici sia il conguaglio di fine anno, devono comunicarlo all’Agenzia delle Entrate tramite modello Iva 26, esclusivamente per via telematica. Esercitando tale opzione per la liquidazione Iva di gruppo, la società tenuta alla trasmissione (controllante) è liberata dall’obbligo di inviare le copie del modello ai singoli uffici delle Entrate competenti per le varie controllate. Lo stesso modello è, inoltre, utilizzabile per comunicare anche le variazioni intervenute successivamente alla dichiarazione di adesione, entro 30 giorni dalla data in cui si sono verificate.

Lascia un commento