Il Decreto sviluppo incassa l’ok definitivo

E’ stato approvato venerdì 15 giugno dal Consiglio dei Ministri il Decreto Sviluppo. Sono state confermate le novità sui bonus per l’edilizia con un tetto unico al 50% sia per le ristrutturazioni edilizie che per la riqualificazione energetica. Per le ristrutturazioni è stato anche innalzato il tetto massimo di spesa agevolabile a € 96.000 anziché € 48.000. Queste due novità valgono fino al 30.06.2013. Ritorna l’Iva sulle cessioni e locazioni da parte delle imprese edili di nuove costruzioni, consentendo ai costruttori di accedere a compensazioni fiscali. Salta, invece, l’esenzione triennale IMU per gli immobili invenduti. L’entrata in vigore del Sistri è sospesa fino alla fine del 2013. E’ prevista, inoltre, l’estensione della “Srl semplificata” anche a coloro che hanno più di 35 anni.

Lascia un commento