Errori di competenza per le deduzioni: possibile compensare debito e credito

L’Agenzia delle Entrate ha diffuso ieri la Circolare n. 31/E/2012 contenente alcune precisazioni in merito alle deduzioni di componenti negativi nel periodo errato di competenza. In particolare, viene ammessa la possibilità di compensare le poste a debito con quelle a credito, ma solo in sede di accertamento con adesione. Restano, quindi, applicabili le sanzioni e gli interessi. La nuova procedura indicata dalla circolare, in sostanza, consente al contribuente che ha dedotto componenti negativi in un periodo di competenza sbagliato, di pagare sole le sanzioni e gli interessi evitando di versare l’imposta e di attendere tempi lunghi per ottenere il rimborso del medesimo importo

Lascia un commento