Antimafia: certificati sostituiti dal rating

Il certificato antimafia potrebbe essere superato e sostituito dal c.d. “rating antimafia”, ovvero da un premio alle imprese che denunciano il racket e che scelgono di stare dalla parte dello Stato. E’ questa una proposta lanciato dal delegato alla legalità di Confindustria al Governo e di cui si potrebbe discutere già oggi nell’incontro tra il procuratore nazionale antimafia Piero Grasso ed il ministro della Giustizia Paola Severino.

Lascia un commento